Welfare Aziendale

E.Bi.Conf. > Welfare Aziendale

IL WELFARE AZIENDALE

Cos’è?
Il Welfare Aziendale è l’insieme coordinato e strutturato di iniziative con le quali le aziende si fanno carico dei bisogni dei propri dipendenti e dei loro familiari, concedendo benefits non tanto in denaro quanto sotto forma di beni e servizi.

I piani di welfare rispondono ad una funzione di integrazione sussidiaria alle esigenze di varia natura dei lavoratori e delle loro famiglie, mediante la messa a disposizione di risorse private aziendali.

Il legislatore, pertanto, riconoscendo la valenza sociale delle iniziative di welfare aziendale, consente, entro certi limiti, la detassazione dei beni e servizi erogati dall’azienda.

GLI OBIETTIVI DEL WELFARE AZIENDALE:

1. Ottimizzazione del vantaggio fiscale.
In ottemperanza alla normativa vigente, artt.51 e 100 del Testo Unico delle Imposte sui Redditi.

2. Miglioramento del benessere dei dipendenti.
Miglioramento del clima aziendale, diminuzione del turnover e dell’assenteismo.

3. Aumento del potere d’acquisto.
Contributi aziendali, sconti, promozioni, convenzioni, beni e servizi con condizioni esclusive.

LE PRINCIPALI AREE DI INTERVENTO

Un sistema di Benefits e Servizi ad integrazione del sistema retributivo monetario

Health Italia è una tra le più grandi realtà indipendenti nel mercato italiano che opera primariamente nel welfare aziendale ed assistenza socio/sanitaria, offrendo soluzioni focalizzate sui settori in cui ha sviluppato e raggiunto eccellenti livelli di know-how ed esperienza.

Da oggi Health Italia si rivolge al mercato con un approccio completo al welfare aziendale, integrando l’offerta di piani sanitari e servizi assistenziali con programmi di flexible benefits. Il servizio viene erogato attraverso BenefitOnline, la piattaforma di fornitura e gestione del programma.

E’ stato inoltre previsto, quale servizio aggiuntivo, l’accesso a convenzioni e scontistiche grazie alle quali il dipendente può ottenere beni e servizi con tariffe e modalità agevolate (extra budget flexible benefits).

IL RISPARMIO FISCALE GENERATO DAL WELFARE

Grazie agli incentivi fiscali, i flexible benefits generano per i lavoratori un recupero del potere d’acquisto rispetto ad un equivalente aumento retributivo e per le imprese un considerevole risparmio. Le politiche retributive risultano pertanto, più efficaci ed economicamente vantaggiose per entrambe le parti.

Per l’azienda: sulle somme destinate ai benefit è prevista l’esenzione contributiva totale. Tutte le somme destinate a benefit sono deducibili dal reddito d’impresa.

Per i dipendenti: le somme destinate ai benefit non concorrono a formare la base imponibile.