Programma Corso : “Implementazione aziendale del Modello di Organizzazione e Gestione ex. D.lgs. 231/2001”

 

Modulo 1: Disciplina di riferimento e fonti normative - 10 ore

·       Il D.lgs.n. 231/2001 e rating di legalità

·       I soggetti interessati dalla redazione del modello

·       I reati presupposto

·       Concetto di interesse e vantaggio

·       Rapporti con i soggetti in posizione apicale

·       Rapporti con soggetti in posizione subordinata

·       La responsabilità patrimoniale esclusiva dell’ente per la sanzione pecuniaria e le limitazioni di responsabilità

·       La responsabilità amministrativa dell’ente e gli orientamenti della giurisprudenza

·       Sanzioni pecuniarie e sanzioni interdittive

·       Criteri di applicazione e di determinazione della quota e del valore

Modulo 2: Struttura del Modello 231 - 10 ore

-       Modello 231 parte generale

·       Funzione del Modello e principi ispiratori

·       Formazione e aggiornamento del personale

-       Modello 231 parte speciale

·       Reati ambientali

·       Reati informatici

Modulo 3: L’Organismo di Vigilanza – 5 ore

-       Il Ruolo e le funzioni degli ODV (Organismo di vigilanza)

·       La nomina e la struttura

·       I rapporti con gli amministratori e il collegio sindacale

·       L’odv nelle multinazionali

·       Determinazione e compenso

·       Responsabilità civile e penale dei componenti

Modulo 4: Codice Etico5 ore

-       Il codice etico    

-       Il whistleblowing

Modulo 5: Interazioni tra Modello 231 e Privacy – Casistica5 ore

-       Interazioni tra D.Lgs. 231/2001 e GDPR

-       Casistica frequente nell’ambito di applicazione del Modello


Programma Corso : Politiche del Lavoro” 

Durata: 35 Ore, Docenti: Ugo D’Avanzo e Giuseppe Fontanarosa


1.     Legislazione e programmazione italiana delle politiche del lavoro

Il sistema dei servizi pubblici e privati per il lavoro

2.     I Tirocini curriculari ed extracurriculari: benefici e modalità di attuazione

 3.     Il programma Garanzia Giovani: regole e gestione delle attività – Focus su Regione Campania

 4.     Altri programmi di Politiche attive: Assegno di Ricollocazione e Reddito di Cittadinanza

 5.     Formazione aziendale finanziata dai Fondi Interprofessionali

 6.     Apprendistato Professionalizzante: benefici e obblighi formativi

 7.     Industria 4.0 e Credito d’Imposta per la Formazione

8.      Somministrazione: dal recruiting all’inserimento in azienda

 Strumenti per l’autoimpiego: Selfiemployment e Resto al Sud


Finanziaria 2021  Docente: Enrico Scaccini

Formazione 4.0
Il credito d’imposta formazione 4.0 è parte integrante del nuovo piano Transizione 4.0 che, con la proroga al biennio 2021-2022 contenuta nella Finanziaria 2021, è divenuta una misura strutturale e potenziata in tutte le sue articolazioni:

credito d’imposta per investimenti in beni strumentali;
attività in ricerca e sviluppo, innovazione tecnologica e design;
attività formativa 4.0.

Il ruolo della formazione 4.0 consiste nel sostenere le imprese nel processo di trasformazione tecnologica e digitale creando o consolidando le competenze nelle tecnologie abilitanti necessarie a realizzare il paradigma 4.0.

Il credito d’imposta formazione 4.0 presenta potenzialità rilevanti per la generalità delle imprese italiane:

agevolazione calcolata principalmente sul costo del personale impiegato;
aliquota bonus compresa tra il 30% e il 50% in funzione della dimensione d’impresa, con incremento al 60% nel caso di lavoratori svantaggiati e molto svantaggiati;
possibilità di fruizione del credito in compensazione in unica soluzione.

Programma corso di formazione Inglese - livello base

Il Corso di formazione “Inglese - livello Base” si pone l’obiettivo di insegnarvi le regole più importanti della lingua inglese spiegate in maniera semplice ma efficace. Il metodo proposto è un metodo “friendly” (amichevole, a misura di utente) e di immediata comprensione. Al temine del percorso i partecipanti avranno acquisito, rapidamente e senza sforzo, le conoscenze di base necessarie ad interagire col mondo anglofono!
Programma del corso di formazione Inglese livello base
Durata 35 ore
DocentI Diana Ciotu e Maria Teresa Leo

1 GRAMMATICA E VOCABOLARIO BASE

2. CONVERSAZIONE

Il corso ha la durata di 35 ore così suddiviso : 20 ore di Grammatica e 15 ore di Conversazione

 1.   GRAMMATICA E VOCABOLARIO BASE :

-       L’ALFABETO

-       I SALUTI

-       I VERBI

-       GLI ARTICOLI

-       I NUMERI

-       L’ORA

-       I PRONOMI

-       I NOMI

-       GLI AGGETTIVI

-       LE PREPOSIZIONI

-       I PREFISSI ED I SUFFISSI

-       FALSE FRIENDS

-       EMAIL

 

2.   CONVERSAZIONE :

-       IMPARARE A PRESENTARSI

-       FRASI SEMPLICI

-       DOMANDE SEMPLICI

-       ESPRIMERSI AL PRESENTE, PASSATO E FUTURO

-       PRENOTARE UN APPUNTAMENTO

-       IL METEO

-       LAVORO E OCCUPAZIONI

-       PARLARE AL TELEFONO

-       IN AEROPORTO

-       IN CUCINA

-       ANDARE AD UN CONCERTO

-       PIANIFICARE LE VACANZE

-       VISITA ALLO STUDIO MEDICO

-       INDICAZIONI STRADALI

-       FARE LA SPESA

-       CONVERSAZIONE FORMALE AL RISTORANTE

-       CONVERSAZIONE TRA AMICI

-       COLLOQUIO DI LAVORO

-       CONVERSAZIONI SUL CLIMA

-       L’UFFICIO POSTALE

-       ORDINARE AL RISTORANTE

-       L’ORA

-       RIVEDERE UN VECCHIO AMICO

-       CHIEDERE INDICAZIONI STRADALI

-       PRENOTARE UNA CAMERA IN ALBERGO


CORSO DI COMUNICAZIONE DI BASE

DURATA: 35 ORE TOTALE (due ore in due giornate)

CONTENUTO:

1)   Nozioni e cenni generali di comunicazione efficace
2)   Tecniche di comunicazione nella vita quotidiana e lavorativa
3)   Come parlare in pubblico                                                  
4)   Come comunicare sui social
5)   Come redigere un comunicato stampa
6)   Come scrivere un volantino                                              

FINALITA’:
Il corso è finalizzato a fornire informazioni di base in ordine ai concetti relativi alla comunicazione utili per le attività professionali e sindacali.

DOCENTE:
dott. Nicola Di Iorio

Programma corso di formazione Informatica - livello base

Il Corso di formazione “Informatica - livello base” si pone l’obiettivo di fornire ai partecipanti i concetti fondamentali dell’informatica necessari per utilizzare un computer nelle sue applicazioni di base, in particolare i software da ufficio, la gestione della posta elettronica e internet.      
Al termine del percorso i partecipanti saranno in grado di utilizzare i principali strumenti di Office per la corretta gestione dell’ufficio e saranno inoltre in grado di utilizzare in maniera professionale Internet e posta elettronica.

Programma del corso di formazione Informatica livello base

1)   Conoscenze di base e tecnologia dell’informazione 

2)   Funzionalità base del sistema operativo MS Windows 

3)   Navigazione e ricerca informazioni sul Web 

4)   Principi generali di sicurezza informatica 

5)   Uso della posta elettronica 

6)   Elaborazione Testi (MS Word) 

7)   Fogli di calcolo (MS Excel) 

8)   Presentazioni - cenni (MS Powerpoint) 

 

Metodologia del corso di formazione

Formazione a distanza.

Durata corso

Il corso avrà una durata complessiva di 35 ore.




Programma corso per Formatori della sicurezza D.Lgs. 81/08

Programma:

(5 ore)

·       Apprendimento formale, non formale ed informale;

·       Conoscenza, Abilità, Competenza;

·       Normativa europea sulle qualifiche (EQF);

·       Atlante del lavoro e delle qualifiche professionali (INAPP);

·       Repertorio Regionale Qualifiche Professionali;

·       esercitazioni su repertorio regionale ed atlante del lavoro.

 

(5 ore)

·       presentazione gestionale on-line per la formazione di FMPI;

·       esercitazioni d'uso del gestionale.

 

(20 ore)

·       Normativa sulla sicurezza

·       i documenti della sicurezza

·       Attrezzature e Dpi

·       dal modello organizzativo alla 231

·       dialogo con le parti sindacali


(5 ore)

La Gsuite for education per la somministrazione di lezioni in videoconferenza

Programma corso Referente Privacy Aziendale /Privacy Specialist

■ Titolare del Trattamento
■ Responsabile del Trattamento
■ Persona autorizzata al trattamento
■ La figura del Responsabile della Protezione dei dati
■ Chi deve designare il DPO
■ Come definire l’attività principale
■ Larga scala e monitoraggio regolare e sistematico
■ Cosa fare in caso di gruppi di imprese
■ Le competenze
■ Esperienza
■ Qualità professionali
■ Capacità di svolgere i propri compiti
■ DPO interno e esterno
■ Attività
■ Requisiti minimi del DPO
■ Compiti Generali
■ Case History: DPO di una azienda pubblica o privata: l’agenda di lavoro

Modulo 3: Adeguamento impianto privacy aziendale – 10 ore

■ Corretta redazione di informativa e acquisizione del consenso
■ Registro del Trattamento
■ Nomine e personale autorizzato
■ Sicurezza dei dati e necessità di misure adeguate
■ Sistemi informatici integrati e misure di sicurezza
■ Data Breach
■ Data Protection Impact Assessment (DPIA)


Modulo 4 : Tutele – 5 ore

■ Sanzioni
■ Tutele e danno risarcibile
■ Autorità di controllo (Garanti Privacy)| competenza
■ One stop shop e cooperazione fra DPA
■ EDPB
■ Comitato Europeo protezione dei dati
■ Le Linee Guida/opinion del WP29 | EDPB
■ Commissione Europea
■ Il diritto privacy nazionale – rapporti con il GDPR

Modulo 5: Integrazione tra Privacy e Modello Organizzativo 231 – 5 ore

■ Il D.Lgs. 231/01 e i reati informatici
■ Whistleblowing e segnalazioni all’Organismo di Vigilanza
■ Integrazione Modello Organizzativo 231 e Modello Privacy

Programma Corso di “Sistemi di Gestione Integrati – Qualità, Ambiente, Sicurezza”

Moduli Didattici

Ore di formazione

Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001/2015

8

Sistemi di Gestione Ambientale ISO 14001/2015

4

Sistemi di Gestione per la Sicurezza ISO 45001/2018

4

Audit I,II e III Parte (Interno ed esterno) Qualità, Ambiente, Sicurezza e Riesame aziendale

4

Simulazione Sistemi di gestione integrati Qualità, Ambiente, Sicurezza

4


Programma del Corso
Modulo Qualità ISO 9001/2015
Lezione 1
• Introduzione alla norma UNI EN ISO 9001:2015 (La famiglia delle norme ISO 9000)
• La struttura di alto livello (HLS)
• Contesto dell’organizzazione (Cap. 4 ISO 9001/2015)
• Leadership (Cap 5 ISO 9001/2015)
• Pianificazione e Risk Based Thinking
Lezione 2
• Azioni per affrontare rischi ed opportunità (par 6.1 ISO 9001/2015)
• Obiettivi per la Qualità e Pianificazione per il loro raggiungimento (par 6.2 ISO 9001/2015)
• Processi di supporto (Cap. 7 ISO 9001/2015)
• Attività operative (Cap. 8 ISO 9001/2015)
• Valutazione delle prestazioni (Cap. 9 ISO 9001/2015)
• Miglioramento (Cap. 10 ISO 9001/2015)

Modulo Ambiente ISO 14001/2015
Lezione 3
• Breve Focus sulla legislazione ambientale connessa alla ISO 14001/2015
• La struttura della norma ISO14001/2015
• Requisiti generali di un SDG Ambientale ed Analisi di Contesto (Cap. 4 ISO 14001/2015)
• Leadership (Cap. 5 ISO 14001/2015)
• Pianificazione (par 6.1 e 6.2 ISO 14001/2015)
• Processi di supporto (Cap. 7 ISO 14001/2015)
• Attività operative (Cap. 8 ISO 14001/2015)
• Valutazione delle prestazioni (Cap. 9 ISO 14001/2015)
• Miglioramento (Cap. 10 ISO 14001/2015)
Docente dott. Antonio Abbate